Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_istanbul

Suono Italiano 2017: Manuel Tomadin

Data:

14/09/2017


Suono Italiano 2017: Manuel Tomadin

Suono Italiano 2017

Il concerto di Manuel Tomadin , avviene nell’ambito del Progetto: "Suono italiano 2017 - Friuli in musica" che nasce dalla volontà della Fondazione Friuli e del CIDIM di promuovere all’estero e in Italia le eccellenze musicali friulane, selezionate dal Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine.
Il progetto gode del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo - Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo.

Manuel Tomadin, è probabilmente l’organista italiano più premiato della sua generazione.

Diplomato in Pianoforte, Organo e composizione organistica, laureato in Clavicembalo e docente di Organo, composizione organistica e clavicembalo , si dedica costantemente all'approfondimento delle problematiche inerenti la prassi esecutiva della musica rinascimentale e barocca anche attraverso lo studio dei trattati e degli strumenti dell' epoca.

Svolge intensissima attività concertistica, sia solistica, in assiemi o come accompagnatore in Italia e in Europa. Ha inciso vari dischi per le etichette Brilliant, Bongiovanni, Tactus, Fugatto, Bottega Discantica, Toondrama, Centaur Records, Stradivarius e Dynamic utilizzando soprattutto organi storici del Friuli Venezia Giulia. I dischi di Bruhns-Hasse, Kneller-Leyding-Geist sono stati recensiti con 5 diapason dall’omonima rivista francese. E’ direttore artistico del Festival organistico internazionale Friulano “G. B. Candotti” e del Festival “A. Vivaldi di Trieste”. Organista della Chiesa Evangelica Luterana a Trieste, tiene corsi presso la “Staatliche Hochschule für Musik und Darstellende Kunst in Mannheim” (Germania). E’ vincitore di 4 concorsi organistici nazionali e 6 internazionali tra cui spiccano il primo premio a Füssen – Breitenwang – Mittenwald (Germania), il secondo premio con primo non assegnato al prestigiosissimo concorso “Paul Hofhaimer” di Innsbruck per ben due volte (2004 – 2010) e il Primo premio assoluto allo “Schnitger Organ competition” di Alkmaar - Holland 2011 con il titolo di Organista Europeo dell’ ECHO 2012 .

Informazioni

Data: Gio 14 Set 2017

Orario: Dalle 19:00 alle 20:30

Organizzato da : IIC Istanbul

In collaborazione con : CIDIM, MiBACT

Ingresso : Libero


Luogo:

Teatro della Casa d'Italia

1272